Scorpione

(23 ottobre – 21 novembre)

Il segno del Mese

Odio viscerale spesso cieco, eccessivo senso critico, passionalità folle a fondo perduto e vendicatività sono solo alcune delle affascinanti caratteristiche che contraddistinguono il segno dello Scorpione. Per contro, una gelosia fuori misura e un senso del possesso pre Alessandrino rendono i primi quindici minuti di vita in coppia con i nati nel segno estremamente vivi e stimolanti. Li rende fascinosi la serietà abbinata ad una costante ricerca della conoscenza (in maniera chiaramente incomprensibile a chiunque li circondi) e di una chiave di lettura del mondo circostante. Spesso agiscono secondo modelli preconfezionati da loro individuati come validi. E’ tale caratteristica a farli svettare nella simulazione dell’ascolto degli altri (che il più delle volte bollano come inadeguati), e nella totale noncuranza verso i consigli ricevuti nei loro costanti momenti di panne. Se feriti o delusi tendono infatti a disperdere le loro energie fino al totale svuotamento, regalando a chi li circonda momenti all’insegna di un frizzante decadentismo.

Dotati di un magnetismo che li distingue da una folla che li vorrebbe altrove, riescono a rendersi accattivanti attraverso uno dei loro piatti forti: mettere alla prova gli altri in maniera sconsiderata, in cambio di un’amicizia che concedono solo a pochi eletti (e spesso necessaria di aggiuntiva tessera ARCI). Psicologicamente perspicaci, riescono a farsi un’idea estremamente veritiera di chi gli sta davanti, nonché dei relativi punti deboli da colpire in caso di controversia. L’eccesso è il loro marchio di fabbrica: una caratteristica fondamentale degli Scorpione è infatti una incontrollata e spesso distruttiva iperattività sessuale (che esercitano anche in assenza di partner, sovente senza accorgersi della sostanziale differenza). Permalosi e irascibili, spesso hanno reazioni al limite del tollerabile che diventano estemporanei remake del capolavoro di Kubrick “Shining”. Se rimproverati, i piccoli Scorpioni possono portare rancore fino alla pubertà. La brutalità che li contraddistingue è però mitigata da due tratti altrettanto presenti nel loro carattere: l’arroganza e la polemica. Sono spesso psicanalisti o investigatori privati (attività che tendono ad esercitare anche in assenza di abilitazione). In cucina amano i sapori in grado di danneggiare le papille gustative. Il partner ideale dello Scorpione è sé stesso o, in alternativa, una persona seria, di valori, e che gli dimostri una patologica dedizione.

L’uomo nel segno è sensuale, attratto dal mistero e può mostrare spocchia anche dopo il decesso. La donna nel segno tende ad auto eleggersi imperatrice pur pretendendo il ruolo di preda remissiva. Esige l’immediato scatto alla risposta nel caso in cui si abbassi a lanciare segnali di disponibilità a partner percepiti alla stregua di servitori. Il pianeta del segno è Plutone, del quale gli Scorpione arrivano a rivendicare il possesso come box auto. L’elemento è l’acqua, come quella che fuoriesce dalle loro teorie sul tradimento, discordanti nel caso sia fatto o subito. I nati nel segno sono: Diego Armando Maradona, Totò Riina, Angela Finocchiaro, Sophie Marceau, Martin Scorsese, Danny De Vito, Gianni Rodari, Nada, Monica Vitti, Bill Gates, Ennio Morricone, Anna Marchesini.

giorno propizio: Martedi (informazione che gli scorpione bollano come inattendibile)

click sull'immagine per le affinità con altri segni

click sull’immagine per le affinità con altri segni

Commenti

Una ciarla su “Il segno del Mese”

  1. Mi sono sbellicata dalle risa !!! Sono scorpione ascendente scorpione e mi rivedo in tantissime cose: eccessivo senso critico ,che però mi porta sempre a migliorare; costante ricerca della conoscenza incomprensibile agli altri (ahahah); psicologicamente perspicaci: ho preso fregature solo da persone che conoscevo fin da piccola sulle quale avevo un giudizio viziato dall’amicizia e dall’affetto gli altri li inquadro subito . Ma la più bella: se sgridati i piccoli scorpioni portano rancore è verissima!!!!! In seconda elementare non ho parlato alla maestra per una settimana perché mi aveva rimproverato davanti a tutta la classe !!! Non corrisponde la gelosia, sono sempre stata io oggetto di gelosia e possessività e non le sopporto entrambi !! Cari saluti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>