Starmale n°17

“Crisi eGonomica”

 

Starmale n°17
(c) Emanuele Martorelli 2014. In copertina una sprezzante Carlotta Del Bello. foto: Annalisa Polli. Ringrazi ufficiosi a Officine Fotografiche Roma




(L’ediToriale di questo mese vedrà la luce a breve sul Blog del Fatto Quotidiano)

STARMALE IN LIBRERIA

In molti ci chiedete dove sia possibile acquistare la nostra rivista. I più impavidi tra di voi sono riusciti nel difficile compito di far sentire gli edicolanti inadatti e sprovveduti. Per quanto ci riguarda, abbiamo rifiutato l’uscita mensile in edicola per evitare di spegnerci alla terza uscita, assoldando stagisti non retribuiti votati a una tristezza perpetua. E offerte televisive a tasso e dignità zero, proposte da noti gruppi editoriali perché evidentemente riluttanti a progetti che non prevedessero la svalutazione del lettore. Abbiamo atteso con ansia fuori misura qualcuno che fosse disposto a sposare un progetto più ampio e complesso, senza cavalcare in maniera dozzinale il fenomeno del contenuto virale in rete. Per quanto ci riguarda, l’attesa è stata ricompensata. Entro la fine di Novembre sarà disponibile in libreria un volume unico di Starmale edito da Chiarelettere, pensato e realizzato da un indirettore che ha consumato gli ultimi mesi tra i monti della Adobe®. Un annuario grafico che raccoglie contenuti, copertine, zoodiaco e quanto avete visto sul web integrato con pagine inedite, in alcuni casi da ritagliare o completare, link e molto altro. Ci piace pensare Starmale come un esperimento psicoattitudinale (o al limite psicosomatico) con cui affrontiamo un’epoca inefficace ma blanda a gamba tesa, in maniera divertita, e che trasposto su carta finisce per collocarsi tra il libro multimediale e quello di illustrazione grafica (caratteristica che lo renderà inadatto a qualsiasi scaffale, e quindi destinato al reso). L’unica forma di resa che siamo disposti a tollerare, di fronte a un progetto difeso con le unghie e con i denti, parti svincolate di un organismo oramai soggetto a tassazione indegna.

Emanuele Martorelli & l’arRedazione

Commenti

5 ciarle su “Starmale n°17”

  1. Sono andata in edicola… ma voi non c’eravate. E’ chiaro! Ti pareva, lo fate apposta! Ora Sto Male, e mi merito una t-shirt del disagio: gratis. Vedete di non mandarmela… già sudata!

  2. osservo con estremo piacere dai commenti sopra postati che esiste un tshirt della vs benemerita rivista. mi duole informarvi che sto per concludere un corso per assassini seriali online e mi è richiesto per il diplomino di esercitare un breve tirocinio.
    nn vorrei sterminare la red’azione come compito per casSa. quindi inviatemi il suddetto indumento.
    mi pregio di porgervi i miei più sentiti omaggi :)

    1. Gentile Marie Rose,

      tutto quello riducibile alla sciatta definizione di merchandising è nella sezione “shop” del sito starmale.net. Le magliette sono ancora in fase di stampa. Sarà avvertita non appena saranno pronte. Tuttavia, per non svilire ulteriormente la redazione, le chiediamo di conseguire almeno un Master riconosciuto a livello eurasiatico, così da offrire alla strage almeno un barlume di dignità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>