Piglio Rinunciatario

Dobbiamo a Daniele Torri la segnalazione di un capolavoro d’arrendevolezza emotiva. Stremato dalla sola idea di ripercorrere anche le tappe base del rapporto, l’indolente autore/autrice della frase stronca sul nascere qualsiasi tentativo d’analisi,  svilendo un rapporto attraverso l’incapacità di dedicargli anche solo il tempo di un periodo breve, seppure rancoroso. Per lasciare un muro di Amantea in balia di tanto pressappochismo.

Piglio Rinunciatario
©Emanuele Martorelli 2016. Segnalazione di Daniele Torri

Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>